sabato 11 agosto 2012

Come calare in mare il palamito per orate


ecco come calare il palamito per orate in mare


Nel precedente articolo abbiamo spiegato come è fatto il palamito per orate
ovvero il palamito a mazzerino ora vediamo come calare in mare il palamito per orate.

Vediamo come calare in mare il palamito per orate, iniziamo scandagliando il fondale
dalla barca una volta che avrete trovato una zona che per voi è ottima gettate l'ancora. (...)
(...)


Ora dovreste calare un peso in mare con attaccato una lenza , una volta che la zavorra arriva sul fondale, attaccate la lenza della zavorra a una boa la normativa dice che ola segnalazione
per il palamito deve essere fatta con due boe aventi una bandiera gialla su un asta alta almeno un metro.

( numero di ami massimo consentito 200 per legge , non dimenticatelo )

Ora sulla lenza che collega la boa alla zavorra sul fonda (calamento )
agganciate un grosso moschettone il più pesante possibile.

Prima di togliere l'ancora segnate la posizione sul gps se non avete un gps nautico usate quello del cellulare alcuni programmi come quello per il Nokia permettono di usare il GPS .

Ora togliete l' ancora i primi 30 metri del palamito saranno a vuoto !
Cioè senza ami e galleggianti , se avete il palamito per orate nella cesta innescatelo
prima di calare il palamito per orate in mare , o a terra o sulla barca.

In questo modo la barca man mano che si allontanerà si trascinerà sul fondo del mare il
palamito per orate e il palamito uscirà da solo dalla cesta , quindi calare il palamito per orate in mare facendo cosi è molto facile .

Se vi capita di trovare una giornata senza vento o corrente che vi faccia spostare la barca potete muoverla a remi se si tratta di una piccola imbarcazione potete usare il motore ( io sconsiglio questa seconda opzione per i principianti perché potreste rischiare di far andare il palamito nel elica.

Una volta finito di calare gli ami del palamito avrete di nuovo 30 metri di filo vuoto senza galleggianti e ami buttate di nuovo l'ancora e non ripetete quello che avete fatto al inizio con la zavorra e la boa .

I tempi per lasciare in pesca il palamito per orate dipendono dalla mangianza del pesce e da che tipo di esca userete.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento